Acido ialuronico, lo star ingredient promotore di longevità

Negli ultimi anni il concetto di ageing è cambiato, il claim cosmetico per eccellenza “anti-age” sta lentamente lasciando il posto a un’idea di bellezza più consapevole e meno stigmatizzata. L’invecchiamento non è una problematica cutanea, bensì un processo biologico inarrestabile che determina la perdita progressiva di auto-riparazione dei tessuti. Per questo motivo la pelle con il passare degli anni appare meno idratata, compatta ed elastica. 

La nuova frontiera del beauty non è più l’anti-aging, ma lo slow-ageing, un approccio conservativo mirato a rallentare il corso del tempo e preservare la longevità della pelle di ogni età. La parola d’ordine è “prevenire” e l’obiettivo è quello di somministrare preventivamente ai tessuti tutti gli ingredienti di cui hanno bisogno per mantenere le funzioni cutanee sane, vitali e in perfetto stato di equilibrio. 

La perfetta skincare routine ad effetto slow-age mira quindi a preservare il capitale di giovinezza della pelle a prescindere dall’età biologica, attivando così un significativo rallentamento del processo di invecchiamento cutaneo.

L’acido ialuronico diviene così l’ingrediente slow-age per eccellenza, grazie alle sue straordinarie proprietà idratanti, elasticizzanti, riempitive e ricompattanti. Questo prezioso attivo è naturalmente presente nella nostra pelle la sua produzione tende a diminuire progressivamente con l’avanzare dell’età, causando la comparsa di rughe e segni d’invecchiamento. 

Grazie alla sua struttura, l’acido ialuronico ha la capacità di legare a sé una quantità di acqua centinaia di volte superiore al suo stesso peso, trattenendola nell’epidermide in modo fisiologico e determinando così un aumento considerevole dell’idratazione cutanea. 

Esistono varie tipologie di acido ialuronico che variano in base al peso molecolare, ovvero in base alla grandezza della molecola. Più la molecola è piccola, meglio riesce a penetrare in profondità, stimolando la produzione di fibre di collagene ed elastina, due proteine fondamentali per la longevità della pelle.

Possiamo distinguere l’acido ialuronico in tre diverse tipologie:

  • ALTO PESO MOLECOLARE: agisce sulla superficie con un’azione idratante, liftante e filmante, aiuta infatti a bloccare la perdita di acqua prevenendo la disidratazione; 
  • MEDIO PESO MOLECOLARE: permette il passaggio dell’acqua negli strati superficiali della pelle garantendo un livello di idratazione ottimale;
  • BASSO PESO MOLECOLARE: essendo piccole, queste molecole penetrano più in profondità andando ad agire sugli strati più profondi della pelle donando maggiore sostegno e compattezza.

Per fare in modo che i tessuti cutanei possano beneficiare di tutte le proprietà dell’acido ialuronico, è importante che la formula cosmetica sia composta da un mix di più pesi molecolari, garanzia di un’azione sinergica ultra performante e multi-livello.

Ti potrebbe interessare anche ...

Item added to cart.
0 items - 0,00 

THE PERFECT CREAM FACE BOOSTER

20% di sconto

Hai tempo fino al 9 Ottobre..